Dinamitificio di Avigliana
L'industria della dinamite in Italia ha origine ad Avigliana, esattamente presso il Dinamitificio Nobel.
Nell'aprile del 1872, in seguito alla promulgazione della legge che aboliva il monopolio di stato sulla fabbricazione degli esplosivi, la "Società Anonima Dinamite Nobel di Amburgo" decise di fondare qui una società affiliata al gruppo. Il luogo fu scelto perchè rispondeva alle esigenze di sicurezza e di funzionalità necessarie allo stabilimento.
Tale scelta dislocativa fu importante per la collocazione sull'asse di comunicazione con il nord Europa e per la prossimità alla rete ferroviaria, ma anche e soprattutto per via dell'alternarsi sul territorio di zone pianeggianti e di formazioni collinari che consentivano una protezione dell'abitato dagli effetti delle deflagrazioni che potevano essere causate da questa pericolosa attività.
I resti tuttora esistenti fanno di questo sito uno degli esempi più rappresentativi di archeologia industriale in Piemonte. Inaugurato nel 2002, il Museo è unico nel suo genere. Costituisce un importante contributo nel contesto del territorio aviglianese per l'importanza storico-sociale, e di trasformazione ambientale. Non solo l'allestimento interattivo propone video, documenti, pannelli esplicativi, fotografie d'epoca e strumenti impiegati nella produzione degli esplosivi, ma il percorso all'interno dei fabbricati recuperati consente al visitatore di immergersi totalmente nella realtà della fabbrica. Effetti sonori e ricostruzioni creano un effetto assolutamente realistico della pericolosità e delle difficoltà di vita degli operai.
I locali che ospitano l'Ecomuseo sono stati individuati recuperando alcuni siti del vecchio stabilimento, ristrutturati dal Comune che ne è proprietario, grazie anche all'intervento di finanziamenti Provinciali e Comunitari. Per quanto riguarda l'allestimento della parte espositiva, l'Associazione si è fatta carico della progettazione e dell'iter necessario per ottenere dalla Regione Piemonte il finanziamento necessario.
Il Dinamitificio Nobel è un tassello della memoria collettiva del territorio non solo aviglianese, e testimonia le trasformazioni sociali e produttive avvenute negli anni.

Torna indietro